IC FELINO

Curricolo disciplinare verticale

Print Friendly, PDF & Email

Il curricolo d’Istituto è espressione della libertà d’insegnamento e dell’autonomia scolastica e, al tempo stesso, esplicita le scelte della comunità scolastica e l’identità dell’istituto. La costruzione del curricolo è il processo attraverso il quale si sviluppano e organizzano la ricerca e l’innovazione educativa. Ogni scuola predispone il curricolo all’interno del Piano dell’Offerta formativa con riferimento al profilo dello studente al termine del primo ciclo di istruzione, ai traguardi per lo sviluppo delle competenze, agli obiettivi di apprendimento specifici per ogni disciplina.”

Coerentemente con  quanto disposto ed evidenziato dalle nuove indicazioni nazionali Il curricolo elaborato dalla nostra scuola, in accordo con le prospettive fissate nel  Ptof d’Istituto, propone una progettazione pedagogica condivisa ed unitaria, capace di assicurare una piena espansione dei processi di socializzazione e favorire l’acquisizione di abilità, conoscenze e competenze.

Il curricolo verticale:

  • In un’ottica di sviluppo di competenze e non solo acquisizione di saperi evita frammentazioni,segmentazioni, ripetitività. Non giustappone di obiettivi ma sceglie quelli più significativi in relazione alle mete finali.
  • Consente il passaggio dalle materie (i contenuti) alle discipline (che includono i metodi e gli strumenti per far evolvere il sapere vissuto e il sapere riflesso)
  • Favorisce una Visione dinamica della conoscenza proponendola a più riprese in modo sempre più approfondito dal punto di vista concettuale, formale, del linguaggio.
  • Mette al centro il discente: attenzione ai bisogni cognitivi e affettivi, al bagaglio conoscitivo ed esperenziale, valorizzazione delle differenze
  • Motiva gli alunni creando le condizioni per un apprendimento significativo e consapevole che consenta di cogliere l’importanza di ciò che si impara e consenta di trovare nell’apprendere il senso dell’andare a scuola. Attraverso la creazione di unl clima e a un ambiente di apprendimento favorevoli alla scoperta
  • Valorizza la dimensione sociale dell’apprendimento
  • Favorisce l’apprendimento centrato sul fare (didattica laboratoriale) e sulla consapevolezza di come si impara
  • Costruisce un percorso unitario che, pur abbracciando tre tipologie di scuola caratterizzate ciascuna da una specifica identità educativa,è graduale e coerente, continuo e progressivo.
  • Permette una positiva comunicazione tra i diversi ordini di scuola ,favorendo una definizione di curricolo il più possibile collegiale e condivisa. Ogni grado scolastico fa riferimento a traguardi comuni senza essere propedeutico a quello successivo.
  • Favorisce lo sviluppo di una cultura della valutazione finalizzata al miglioramento, attraverso la determinazione delle pratiche valutative più direttamente collegate al processo di apprendimento

curricolo verticale di ed.fisica

curricolo verticale inglese

curricolo verticale storia

curricolo verticale scienze

curricolo verticale religione

curricolo verticale musica

curricolo verticale matematica

curricolo verticale italiano

curricolo verticale geografia

curricolo verticale di tecnologia

curricolo verticale arte e immagine